Certificazioni

Per garantire la qualità dei prodotti e la sostenibilità ambientale dei processi produttivi, Italcol svolge frequenti e accurati controlli: oltre a quelle obbligatorie previste dalla normativa vigente, vengono attuate analisi finalizzate a rilevare la presenza di agenti contaminanti, OGM in partite OGM-free, impurità, umidità, composizione in acidi grassi, proteine, fibre.
Per dimostrare ai propri clienti la qualità e la tracciabilità dei propri prodotti, dal 2007, Italcol Spa ha intrapreso un percorso che ha portato all’ottenimento di numerose certificazioni:

(clicca sui loghi per vedere le certificazioni)

• 2007 – Iso 9001 per la Gestione della Qualità all’interno dell’azienda.

iso9001

• 2008 – Iso 14001 per la Gestione degli aspetti ambientali relativamente ad autorizzazioni, norme, impatti e consumi energetici: l’azienda, grazie alle biomasse prodotte da sansa vergine d’oliva e vinaccioli, è completamente autosufficiente per ciò che riguarda i consumi di energia termica.

iso14001

• 2012 – 2BSvs per la sostenibilità del biofuel: si tratta di una norma obbligatoria per poter accedere al mercato della filiera dei biocombustibili, secondo lo schema volontario francese.

2BSvs

• 2014 – GMP+: si tratta di una norma volontaria per la gestione dell’HACCP relativamente alla qualità e salubrità delle materie prime per la filiera dei mangimi, compreso il controllo e la qualificazione di materie prime e fornitori.

• 2015 – Certificazione ISO 50001 per la gestione dell’energia
boreau-veritas

• 2016 – Certificazione produzioni biologiche (codice operatore IT BIO 006 B3575)

Icea

 

 

 

• 2016 – Certificazione Kosher

EUK logo

ITALCOL

ITALCOL